RENAULT CLIO – SOUND A GOGO

RENAULT CLIO – SOUND A GOGO
0
(0)

Vi presento la mia macchina modificata, è una Renault Clio, motore 1.2 benzina e come dice il titolo è un’auto molto curata sopratutto per quanto riguarda l’impianto audio!

Queste le modifiche fatte:

MECCANICA
Cerchi in lega OZ Canova verniciati bi-colore nero e viola, assetto a ghiera Weitec regolabile in altezza e in durezza, freni a disco maggiorati forati e baffati della Brakeart, pinze dei freni verniciate di viola, distanziali da 20 mm anteriori e posteriori, mozzi posteriori e distanziali verniciati nero metallizzato, filtro a cono doppio corpo della Pilot.

ESTETICA
Fari allo xenon, oscuramento vetri anteriori e posteriori con pellicole 3M, specchietti retrovisori glitterati con frecce integrate oscurate, fari posteriori a led oscurati, eliminazione tergicristallo posteriore.

INTERNI
Eliminazione delle maniglie interne sostituite da un’apertura elettronica della portiera, porte in vetroresina con alloggiamento di 3 woofer da 25cm e 3 driver a tromba, illuminazione a led RGB con telecomando, modifica plancia centrale con inserimento voltmetro, VU-meter e sensore temperatura, cubicatura di varie parti interne, eliminazione sedili posteriori per alloggiamento amplificatori.

IMPIANTO AUDIO
Sorgente Alpine 178bt, amplificatore woofer Impact hc550.2, amplificatore driver Audiosystem f2-400, amplificatore subwoofer Steg K1.5000, 6 Woofer GME 1075MR, 6 Driver GME td05, 2 Subwoofer Fi Audio SP4, 3 batterie Ground Zero 12.5000.
Utilizzato cavi alimentazione puro rame da 70 e 50 RCA tripla schermatura, cavi di segnale da 35 per i sub, da 6 per i woofer e da 4.5 per i driver

Prossime modifiche: Rivestimento completo interni in pelle e modifiche esterne

Cosa ne pensate! Votatela e mi raccomando commentatela!!!

STAY TUNED!!!

Tuner
Roberto Mazzei
Club
MR TUNING CLUB
3307 Visite Totali 2 Visite Oggi

Cosa ne pensi di questo post?

Clicca sulle stelle per valutarla!

Media dei voti 0 / 5. Voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *